lunedì , 21 gennaio 2019
Novità
Home » miscellanea » 4 Valli Alessandria – Olimpia MOKAOR: 1-3.

4 Valli Alessandria – Olimpia MOKAOR: 1-3.

FINALMENTE…

… UNA BELLA VITTORIA VENUTA DA UNA BUONA PROVA DEL COLLETTIVO! Dopo un avvio decisamente negativo, riusciamo a ribaltare l’andamento del match a nostro favore andando a conquistare l’intera posta con buona determinazione e, soprattutto, un bel crescendo di tutta la squadra. Questa vittoria ci voleva proprio perchè di fatto ci rilancia in campionato e proprio per questo la vogliamo dedicare ad un nostro tifoso speciale che ci sta guardando dal cielo: il Nonno Pino. Tutta l’Olimpia si stringe intorno alle famiglie Del Rosso e Innocenti.

La gara. Come dicevo, partiamo veramente male. Alessandria sfrutta al meglio la palestra e ci mette in grande difficoltà con un servizio preciso e molto efficace. La nostra ricezione patisce l’inverosimile (5-3; 10-5) ma, una volta tanto, non proprio per nostro demerito quanto per l’abilità degli avversari. Salubro e Spalla trovano delle serie di servizi di altro livello (15-8) e di conseguenza facciamo una fatica boia a costruire un minimo di gioco. I padroni di casa volano letteralmente (20-11) mentre, da parte nostra, circolano sguardi quantomeno increduli. Piano piano, riusciamo a combinare qualcosa di meglio anche se la frazione è di fatto compromessa ed Alessandria la chiude alla prima occasione (25-14). Forse risvegliati da questo sonoro schiaffone, rientriamo in campo con grande determinazione e, dopo aver preso le misure agli avversari (3-5) cominciamo a giocare come sappiamo tenendo sempre un discreto vantaggio (7-10). Alessandria non ci sta e si rifà sotto (15-14) ma, questa volta, siamo veramente bravi a cambiare di nuovo ritmo e, grazie al nostro servizio, a costruire il break che risulterà determinante (17-20). Il nostro muro chiude la porta del nostro campo agli attaccanti avversari e ci portiamo meritatamente in parità (21-25). Passato lo sbigottimento d’inizio gara, prendiamo decisamente in mano le redini della partita. Tutti i nostri “salgono” di rendimento e teniamo un ritmo decisamente alto al quale l’Alessandria non riesce ad opporsi. Vincenzi mette a terra palloni da altezze siderali (10-7; 15-8) mentre la nostra ricezione diventa veramente efficace (14-20) e Gombi dirige il nostro attacco alla grande portandoci sul due a uno (16-25). Se possibile, affrontiamo il quarto set ancora con maggior decisione e dopo una prima fase di sostanziale equilibrio (5-4; 8/10), pestiamo sull’acceleratore e conquistiamo un buon vantaggio (11-15) che il nostro contrattacco incrementa costantemente (15-20) fino alla chiusura del set (17-25).
Sorridendo, per fortuna, viene da pensare a quanto è strano (e bello) lo sport! Dopo i primi minuti di gioco, tutto sembrava girare a nostro sfavore ma, come sempre accade, finchè non hai messo a terra l’ultima palla della partita può accadere di tutto. Noi siamo stati davvero bravi a ricominciare da capo dopo il primo parziale e siamo stati premiati. Ci eravamo detti più volte che il nostro campionato passava attraverso questa trasferta ed il primo passo l’abbiamo fatto ora non resta che… continuare.e

4 Valli Alessandria – Olimpia MOKAOR: 1 – 3 (25-14; 21-25; 16-25; 17-25).
Gombi (4/2); Oppezzo (12/7); Piazzano (10/7); Vincenzi (15/9); D’Amico (8/0); Gherardi (14/2); Lo Sapio (libero, 0/1); Bertolini F. (0/0); Caramaschi; Morri; Innocenti; Marcotto.
Allenatore: Dario Balsamo;
Vice all. : Michele Bertolini.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*