mercoledì , 22 novembre 2017
Novità
Home » miscellanea » ALLMAG Caluso – Mokaor Vercelli: 3-1.

ALLMAG Caluso – Mokaor Vercelli: 3-1.

E’ ARRIVATO…

… BABBO NATALE! Così dicevano a Romano Canavese al termine della nostra partita con la compagine locale. Purtroppo Babbo Natale eravano noi! Infatti, dopo aver giocato maluccio nel primo set, strapazziamo l’ALLMAG nel secondo e conquistiamo un bel vantaggio nel terzo poi… ci travestiamo appunto da “Babbi Natale” e facciamo di tutto per far divertire i padroni di casa. Torniamo, così, dalla delicata trasferta con un pugno di mosche e, soprattutto, la possibilità di non riuscire a centrare il terzo posto ma, questa è un’altra storia quindi… lasciamo perdere! Per ora!
La cronaca. E’ la prima volta in tanti anni che abbiamo fatto riscaldamento con la tuta ed il berettino in una palestra. In un ambiente “polare” subiamo oltre il lecito l’iniziativa dei padroni di casa nonchè la palestra (5-3; 10-7; 15-13). Giochiamo comunque incollati ai padroni di casa (20-18) poi becchiamo un parziale di 5 a 1 e, senza “capire” perchè cediamo il primo parziale (25-19). Incredibile ma vero! Reagiamo prontamente e con un bel crescendo (2-5; 4-10; 7-15) mettiamo alle corde gli annichiliti avversari. Finalmente giochiamo benino e, nonostante la serata no dei nostri centrali, non lasciamo nulla ai nostri avversari conquistando velocemente la parità (14-25). Terzo set. I nostri schiacciatori continuano a mantenere alto il ritmo e non si fanno pregare a mettere per terra la palla e ci costruiamo un bel vantaggio (3-5; 6-10; 7-12). Finalmente sembra che abbiamo trovato il passo giusto! Purtroppo SEMBRA! Con un parziale di 5 a 0, i padroni di casa si riportano in parità (12-12). La partita si riapre ed i nostri attacanti non trovano più la necessaria efficacia. Il muro di Caluso diventa insormontabile e ci costringe a fare “cose turche” per conquistare il punto (15-13). Perdiamo di lucidità mentre i padroni di casa mettono a terra qualsiasi cosa (20-16). Proviamo a riportarci sotto ma alcuni errori di troppo ci condannano (25-22) e torniamo sotto nel conto dei set: due a uno. Quarta frazione. Il Caluso gioca con la forza dei nervi distesi mentre noi facciamo una fatica boia (5-4; 10-7). Ci proviamo ma ancora una volta è il muro di casa che fa la differenza. Solo Teo Piazzano continua ad attaccare con buona incisività mentre tutti gli altri non riescono più a giocare come sanno (15-10; 20-14). La partita finisce qui. Teniamo il cambio palla ma non riusciamo a riagganciare il Caluso che difende e contrattacca con grande efficacia chiudendo il set e la partita senza troppo penare (25-19).
Che dire. Non so proprio, forse abbiamo commesso l’errore di considerare chiusa la gara dopo aver acquisito il bel vantaggio del terzo set ma, come sempre accade, nella pallavolo non è così e fintanto che non cade l’ultimo pallone la gara non è mai chiusa. Il risultato ci condanna e addirittura riapre il discorso poul promozione. Una cosa è certa: ora non possiamo più sbagliare! Dopo la sosta per le festività natalizie, il campionato ci propone il rush finale. Ci attendono tre gare che dovremo affrontare al meglio e con un solo obiettivo in testa altrimenti…

ALLMAG Caluso – MOKAOR Vercelli: 3 – 1 (25-19; 14-25; 25-22; 25-19).
Gombi (4/4); Bertolini F. (3/3); Piazzano (20/5); Morri(17/5); Caramaschi (5/2); Gherardi (3/1); Lo Sapio (libero); Oppezzo (9/3); D’Amico (1/4); Vincenzi (1/0); Innocenti (0/1); Marcotto.
Allenatore: Dario Balsamo;
Vice all. : Michele Bertolini.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*