venerdì , 14 dicembre 2018
Novità
Home » miscellanea » ALLMAG Volley CALUSO – Olimpia MOKAOR: 0 – 3.

ALLMAG Volley CALUSO – Olimpia MOKAOR: 0 – 3.

SAPENDO CHE L’ERBALUCE A VOLTE …

… si rivela traditore e può dare alla testa, affrontiamo la gara con la giusta attenzione e, fin dai primi scambi mettiamo in chiaro che non siamo, appunto, venuti in quel di CALUSO in gita sociale. Sapendo, tra l’altro che Villanova aveva sculacciato il Volley Savigliano (ndr. togliendo ai “cugini” forse le ultime speranze di restare agganciati al treno dei play-off!), avevamo l’obbligo di mantenere inalterato il vantaggio che vantiamo appunto sul Villanova. Nonostante il “crescendo” (si fa per dire!) con cui abbiamo disputato l’incontro, abbiamo raggiunto quanto c’eravamo prefissati continuando così, a marciare a punteggio pieno! Dopo aver disputato, infatti, due set pressoché perfetti (o giù di lì) anche se non caratterizzati dalla solita vigoria agonistica, ci siamo un po’ “rilassati” e, com’è giusto che sia, il Caluso ha subito tentato di riaprire la partita. Fortunatamente, nelle fasi finali del terzo set, siamo riusciti a ritrovare un minimo di ritmo riuscendo a chiudere set ed incontro alla prima occasione. Sportivamente parlando, non abbiamo certo brillato ma, come dire … “di cosa vogliamo parlare?”. Abbiamo vinto e questo è ciò che conta! Il “nostro” gioco, la brillantezza e la conseguente efficienza, torneranno quanto prima, non ne dubitate!  Sapete come fanno le lumache … Con la primavera …

La cronaca. Visto l’inconsueto giorno ed orario di gara, approcciamo la gara con un filo di tensione di troppo, timorosi forse di pagare oltre il lecito questa situazione anomala; tensione che si scioglie però man mano che si avvicina il “fischio iniziale”. La nostra potenza e decisione si avverte fin dai primi scambi tanto che troviamo subito un buon vantaggio (3-5; 7-10). Il nostro muro spadroneggia e consente al nostro contrattacco di incrementare sensibilmente il nostro punteggio (11-15; 13-20). Il primo parziale è quindi archiviato nel migliore dei modi (15-25). Anche il secondo parziale si incammina decisamente verso i nostri colori (3-5; 6-10; 10-15). E’ il servizio che scava un profondo divario tra le due squadre e ci portiamo meritatamente sul due a zero (17-25). Come spesso ci accade, entriamo in campo un po’ troppo “sciallati” ed il Caluso ci mette subito sotto (5-2) risvegliando i propri tifosi ma, soprattutto, ritrovando l’ardore agonistico! Restiamo attaccati ai padroni di casa ma con qualche affanno davvero di troppo (10-8; 15-13). I “richiami” impartiti dal nostro Coach, paiono ridarci la giusta attenzione ma i padroni di casa non hanno la minima intenzione di lasciarsi superare (18-16; 20-19). Tutto il palazzetto sta incitando alla grande la propria compagine ma, fortunatamente, riusciamo ad alzare il ritmo di gioco (22-22), conteniamo l’attacco torinese (23-24) e chiudiamo alla prima occasione con l’ MVP indiscutibile dell’incontro: il nostro immenso capitano Matteo Piazzano che così festeggia il suo compleanno nel migliore dei modi! AUGURI “Teo”, con tutto il cuore e grazie per quanto hai dato e stai dando all’Olimpia che, coesa, brinda al suo Capitano più …  vecchio!!!

Ora, finalmente, torneremo a giocare nel nostro mitico PalaPiacco; ci aspettano, infatti, due turni casalinghi che, non ci sono dubbi in merito, vogliamo sfruttare al meglio poi…

ALLMAG Volley CALUSO vs Olimpia MOKAOR:  0 – 3; (15/25; 17/25; 23/25).

Fracassina (2); Argentero (10); Vincenzi (5); Piazzano (13); Gherardi (12); Salza (10); Carisio (L); Innocenti (0); Marcotto (3); Protano (2); Mattiussi; Costanzo (0). Allenatore: Roberto Coscia; Vice all.: Sergio Vigliani.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*