sabato , 23 marzo 2019
Novità
Home » miscellanea » Grandi rimpianti per la Mokaor

Grandi rimpianti per la Mokaor

ORAGO   –  S2M MOKAOR           3-1      16/25 – 25/16 – 25/16 – 30/28
S2M Mokaor:  Negro (7punti ) , Siega (0), Di Rosa ( 8 ), Atanassi (9), Olivieri (23), Fabbian (13) Zambon(0) Zardo (L) N.e. Borrini F.;Borrini R., Segnan, Chieregato.
All. Bussi
 

Errori punto:
Mokaor – 27
Orago 25
 

In una gara importantissima per la Mokaor, la compagine vercellese è stata sconfitta a Orago per 3-1.
Opposte alle varesine, che con 24 punti precedevano di 12 lunghezze di vantaggio le biancorosse, la S2M era chiamata ad una prova di orgoglio non solo per dimostrare qualcosa in campo, ma sopratutto per muovere una classifica che sta veramente diventando molto critica.
In settimana mister Bussi, oltre ad avere intensificato gli allenamenti,  ha a lungo parlato con le ragazze, cercando di recuperare un po’ di fiducia nei loro mezzi, stimolo necessario per cercare in tutti i modi di mantenere la B2.
Ed infatti a Orago nel primo set è la Mokaor che parte a razzo e, forzando la battuta mette in grande difficoltà la ricezione delle avversarie che, non riuscendo a sfruttare né la Frigo né la Moneta , si arrendono alle bicciolane con un eloquente 16/25.
Ma le varesine non ci stanno e, con la S2M che non prosegue sulla strada che le ha permesso di dominare la prima frazione,  impongono il proprio gioco, restituendo il 25/16 sia nel secondo che il terzo set.
Il Quarto periodo è a corrente alternata per entrambe le formazioni.
Parte subito alla grande l’ Orago che con ottime conclusioni si porta subito sul 11-5. Ma un Time Out di Bussi, rompe il ritmo alle giovani avversarie, che si bloccano, tanto da permettere alla Mokaor di portarsi sul 13-13.
Le vercellesi prendono coraggio e con ottime difese che permettono dei contrattacchi che finiscono a terra, si portano in vantaggio sino al 17/23 e poi sino al  21/24.
Da quel momento con la possibilità di prendere almeno un punto e con un pensierino alla  possibile vittoria nel 5°periodo, la paura di vincere sarà fatale alla S2M.
Infatti le bicciolane non riescono a chiudere il set permettendo all’ Orago di portarsi sino al 24-24.
Ma nonostante tutto la Mokaor riesce ad avere ancora 3 palle set, ma né sul 24-25, 25-26, 26/27, le atlete di Bussi riescono a ottenere l’ impresa. A quel punto sono le Varesine che ringraziano e con un incredibile 30-28, si accaparrano tutti e tre i punti in palio.
Tutto lo staff dirigenziale è molto deluso. Dalle parole del Presidente Borrini si evince quanto questa sconfitta bruci ancora: “ in un momento in cui stavamo riacquistando la fiducia nei nostri mezzi, avere letteralmente buttato alle ortiche almeno un punto ad Orago è stata una vera delusione. “ Mi aspettavo che almeno una delle palle set venissero sfruttate al meglio dalle nostre atlete, ma purtroppo ciò non è avvenuto. Forse qualcuno non ha ancor capito che stiamo lottando per non retrocedere e non basta giocare con tecnica, ma occorre usare soprattutto la testa ed il cuore, rispettando alla lettera quanto dice l’ allenatore, senza invenzioni estemporanee che non portano a nulla di positivo.”
 

Il prossimo turno è previsto per sabato 8 marzo dove alle ore 21,00 sarà di scena la corazzata Castellanza, prima in classifica.

Un commento

  1. abbiamo fondato un rugby club a crescentino!
    http://isanarugby.blogspot.com

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*