lunedì , 23 ottobre 2017
Novità
Home » miscellanea » La MOKAOR non riesce proprio a perdere neanche un punto: 3-1 anche al Casale.

La MOKAOR non riesce proprio a perdere neanche un punto: 3-1 anche al Casale.

S2M Mokaor – Ardor Casale 3-1 25/15 -23/25 – 25/22 – 25/13
S2M Mokaor
Bertinazzi, Giovannella (7), Di Rosa, Borrini, Integlia (7), Favini (18), Atanassi (4), Chiais Francesca (10) , Chieregato(11), Chiais Elisabetta, Segnan (8), Boninsegna(L) All. Mucciolo-Preziosa

E’ una Mokaor che sembra quasi imbattibile.
Prive di Zambon assente per motivi di studio, con Bertinazzi infortunata per uno stiramento agli addominali e Di Rosa presente, ma sempre in via di guarigione per uno stiramento al polpaccio della gamba sinistra, la S2M deve affrontare l’ Ardor Casale con una formazione alquanto rimaneggiata.
Logicamente la differenza di classifica tra le due formazioni sembrerebbe già una garanzia per la vittoria della Mokaor, ma se poi la gara non viene affrontata con la giusta concentrazione, le insidie sul percorso potrebbero riservare anche delle sorprese.
Ma la S2M di quest’anno sembra più forte anche del fato, perché la rosa delle atlete a disposizione di Mucciolo, sono veramente una grande cosa.
Se poi anche una atleta come Francesca Chiais che viene dal giovanile e che di anni ne ha 13, può giocare titolare per 4 set, ottenendo un bottino di 10 punti, all’esordio a tempo pieno in serie C, allora togliamoci il cappello in onore della formazione biancorossa.
L’ inizio della gara vede la Mokaor schierare : Integlia in diagonale a Giovannella; Atanassi e Favini ali; Segnan e Francesca Chiais centrali e Bonisegna libero.
Nella prima frazione la Mokaor pur rimaneggiata domina il set vincendolo con un eloquente 25/15.
Anche nella seconda frazione, il trend iniziale sembra ripetersi, tanto che la S2M si porta sul 12-5, senza grandi problemi.
Ma la troppa sicurezza spesso e volentieri non va d’accordo con la prudenza e la concentrazione, tanto che la Mokaor si rilassa un po’ troppo e come spesso accade, la legge dello sport la punisce, tanto da perdere il periodo per 22/25.
La vittoria nel parziale esalta il Casale e mette in difficoltà la S2M, tanto che le alessandrine iniziano il terzo set a spron battuto, mettendo in difficoltà una deconcentrata Mokaor, che ad un certo punto si trova sotto per 12/18.
A questo punto Coach Mucciolo gioca la carta Di Rosa, schierandola in seconda linea al posto della esordiente Francesca Chiais.
Ed ancora una volta Valentina ripaga la fiducia datagli, dimostrando di essere una pietra miliare per la S2M ed un atleta dalla quale la Società Biancorossa non può prescindere, tanto che il gioco bicciolano cambia di colpo in modo positivo, riuscendo a recuperare lo scarto iniziale, rifilando alle incredule avversarie un parziale di 13/4, riportando alla fine il set a proprio favore per 25/22.
Passata la paura e ritornando a giocare a pieno ritmo, Integlia e compagne scendono in campo nel quarto set con un altro atteggiamento, tanto da vincere la frazione per 25/13 e l’incontro per 3-1.
Anche se è stato perso un set contro una formazione non irresistibile, occorre ricordare che la vittoria di sabato è la numero 25 su altrettante partite disputate dalla Mokaor, che veramente non riesce a perdere punti.
Da segnalare in questa partita le ottime prestazioni di Erica Favini, grande trascinatrice di tutta la squadra con 18 punti al proprio attivo oltre ad una serie di difese da applauso, di Francesca Chiais con 10 punti di bottino ed una prestazione sulle righe e di Carola Chieregato che ha fatto anche essa la differenza.
Il prossimo turno per la S2M è previsto a Novara contro l’ Asystel, sabato 21 Marzo alle ore 17,30.
Dovrebbe rientrare il Capitano Di Rosa, mentre saranno ancora assenti Bertinazzi e Zambon.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*