venerdì , 20 settembre 2019
Novità
Home » miscellanea » MOKAOR Vercelli – V. Alessandria: 3-0.

MOKAOR Vercelli – V. Alessandria: 3-0.

VOLEVAMO…

… SALUTARE i nostri tifosi con una bella vittoria e ci siamo riusciti! Con una prestazione non proprio esaltante ma molto attenta, confortata dai pochi errori e da una più che buona efficenza in attacco, battiamo il Volley Alessandria con un netto tre a zero. Da sottolineare che Coach Balsamo ha inserito tutti i giocatori a disposizione ad eccezione di Caramaschi ancora alle prese con l’infortunio alla caviglia…

La gara. Fin dai primi scambi, imponiamo un buon ritmo alla gara ed otteniamo un primo break (5-2). Nonostante Alessandria tenti di metterci in difficoltà con i loro battitori più potenti, giochiamo bene con palla alta e manteniamo il vantaggio (10-8; 15-13). Appena la ricezione lo consente “Giò” Gombi innesca Gherardi che non si fa pregare per mettere a terra la palla (20-17). Gli ospiti provano a reagire ma è “Gim” Morri che mette tutti d’accordo chiudendo il set (25-22). Si cambia campo ma, per fortuna, non la musica. Siamo sempre noi che dettiamo il ritmo e con un gioco abbastanza lineare e, una volta tanto, non condito da erroracci, troviamo ancora un buon vantaggio (5-2; 10-6). Marcotto si presenta con un bel ace mentre la nostra ricezione sale decisamente di rendimento (15-11). Alessandria non ci sta ma non riesce ad ottenre il break; siamo bravi a mantenere il cambio palla ed il divaro resta immutato (20-16). Aumentiamo il ritmo e, grazie, alla difesa ed a un buon contrattacco chiudiamo il set in crescendo (25-17). Terzo set. Resta in campo la formazione che ha terminato il secondo set (Innocenti in regia, Marcotto al centro e Bertolini da opposto) con Piazzano e Morri schiacciatori e Gherardi centrale. Dopo i primi scambi, siamo di nuovo noi che acceleriamo (5-3; 10-7). Alessandria non trova più la forza di reagire anche grazie al nostro servizio e la partita, per noi, si fa in discesa (15-10; 20-12). E’ il nostro contrattacco che fa la differenza e ci consente di chiudere in scioltezza la partita (25-14). Che dire… volevamo voncere e lo abbiamo fatto. Era una gara decisamente alla nostra portata ma, come spesso accade, queste partite, cosiddette segnate, si rivelano piene di insidie; ma, forse liberati (purtroppo, dico io) dal dover fare risultato, abbiamo giocato con più serenità, senza esasperazioni e senza subire più di tanto gli errori commessi (ndr. pochi per la verità), centrando una vittoria dal sapore agrodolce ma, per tanti versi, pur sempre importante… per tutti!
Abbiamo onorato lo spirito sportivo e ciò è molto positivo. Non ci resta che proseguire così.
L’ultimo pensiero lo voglio dedicare, con tanto affetto, al nostro capitano “Paolino” Oppezzo che, se non ci saranno ripensamenti al momento non ipotizzabili, ha disputato l’ultima partita di fronte ai nostri tifosi! La prossima stagione appenderà le scarpette al chiodo perchè il lavoro (fortunatamente) non gli consente più di allenarsi al meglio e quindi ha deciso di… “mettere la testa a posto”! Scherzo, ovviamente! Non so quante partite ha giocato con la nostra maglia (non abbiamo un archivio così vasto) ma, non c’è dubbio che le stagioni fatte da Paolo con la sua maglia n.5 sono tante! Se non ricordo male, correva l’anno del Signore 1992 quando fu effettuato il suo primo tesseramento: un secolo fa! GRAZIE PAOLO! Ma, ti assicuro che mi piacerebbe tanto averti ancora con noi (come Dirigente?)… avremo modo di parlarne, nel frattempo… un abbraccio on-line!

Olimpia MOKAOR – 4Valli Copra Alessandria: 3 – 0.
(25-22; 25-17; 25-14).
Gombi (0/0); Oppezzo (5/2); Piazzano (8/4); Morri (12/3); D’Amico (0/1); Gherardi (7/3); Lo Sapio (libero, 1/1); Bertolini F. (9/2); Innocenti (2/0); Marcotto (4/2); Renditore (0/0); Caramaschi.
Allenatore: Dario Balsamo;
Vice all. : Michele Bertolini.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*