lunedì , 23 ottobre 2017
Novità
Home » miscellanea » Olimpia MOKAOR – ALTEA ALTIORA: 3 – 0.

Olimpia MOKAOR – ALTEA ALTIORA: 3 – 0.

AL GRIDO DI…“AL PIACCO NON SI PASSA!” centriamo la diciannovesima vittoria consecutiva (su 19 partite disputate) che ci consegna il sigillo matematico del primo posto in classifica con cinque gare d’anticipo! Già, proprio così! Da questa sera siamo certi di disputare la “finale scudetto” (moltoooo probabilmente contro l’ARTIVOLLEY di Torino) e di aver anche conquistato due possibilità per poter promuovere in serie B! Ma questa è un’altra storia e la vivremo a partire dal 15 maggio! Ora ci attende la Santa Pasqua che, concedetemelo, potremo davvero trascorrere con grande serenità almeno dal punto di vista sportivo. Alle imprese della prima squadra, aggiungete le grandi soddisfazioni che ci stanno riservando tutte le giovanili e capirete che questa è una stagione da “segnare con un carbone bianco!”. Non ci resta che … continuare!
La cronaca. Fin dai primi scambi, si capisce subito che gli ospiti non sono venuti giù dai monti con la piena! Anzi! Giocano con grande attenzione e mettono in campo tutto il loro potenziale costringendoci ad inseguire (4-5; 9/10). Scrollata di sotto, col passare dei minuti, la forse eccessiva tensione con cui abbiamo approcciato la gara, cominciamo a giocare ad un ritmo indiavolato e ci portiamo avanti (15-12). La squadra sembra aver messo a punto i meccanismi di gioco e cominciamo a pestare sull’acceleratore (20-16). Il set si indirizza decisamente a nostro favore anche se gli ospiti le tentano davvero tutte per riaprire il parziale; chiudiamo con determinazione grazie ad un cambio palla pressoché impeccabile (25-21). Secondo set. Il Verbania sembra accusare il colpo mentre da parte nostra continuiamo a mantenere alto il ritmo e, con un servizio davvero efficace, mettiamo in difficoltà la ricezione lacustre (5-3; 10-6). Sulle ali del buon vantaggio acquisito, giochiamo discretamente ed anche se accusiamo un notevole calo nelle percentuali di cambio palla, lo bilanciamo con un contrattacco impressionante ((15-10; 20-14). Anche il secondo set è saldamente nelle nostre mani e lo chiudiamo con un eloquente 25 a 20. Se nei primi due parziali abbiamo giocato ad un buon livello, nel terzo set sfoderiamo la prestazione con la P maiuscola: ricezione, 65%; cambio palla, 67%; contrattacco, 73%; servizio, 35%! Sono numeri davvero impressionanti che in poco tempo sgretolano la resistenza, seppur tenace, dell’Altiora (5-3; 10-6; 15-10). Non ci sono dubbi: la gara è chiusa! Il Verbania cerca di riaprire il set ma siamo troppo attenti e determinati per consentire loro di rimontare. Manteniamo quindi il cambio palla con buona continuità (20-13) e galoppiamo verso la vittoria numero 19 (25-17). La gioia per quanto conquistato (i playoff, sto dicendo!) esplode al Piacco e la squadra riceve lo scrosciante applauso di tutti i nostri supporters. GRAZIE RAGAZZI, SIETE STATI IMMENSI!!!

Non mi resta che augurare a tutti (ma proprio a tutti) di poter trascorrere la Santa Pasqua nella massima serenità! E’ la Festa Cristiana più importante, resa gioiosa dalla resurrezione del Cristo e come tale andrebbe vissuta o, quantomeno, permettetemi di augurarvelo. Con tutto il cuore.

Olimpia MOKAOR vs ALTEA ALTIORA: 3 – 0.
(25/21; 25/20; 25/17).
Mormone (1); Bertolini (10); Vincenzi (17); Piazzano (18); Gherardi (10); Caramaschi (6); Carisio (L,); Marcotto (2); Innocenti (0); Mucci (1); Gelli; Lo Sapio; Lessona.
Allenatore: Roberto Coscia; Vice all.: Sergio Vigliani.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*