venerdì , 16 novembre 2018
Novità
Home » miscellanea » Olimpia MOKAOR – Surrauto FOSSANO

Olimpia MOKAOR – Surrauto FOSSANO

FANTASTICA SERATA!!!
Davanti ad un folto e calorosissimo pubblico, disputiamo una gara di alto livello, agonistico e tecnico, frastornando letteralmente il Volley FOSSANO e andando a centrare un successo pieno che ci proietta in zona playoff. Una vittoria meritata senza alcun dubbio (parole degli avversari) che ci consente un sorpasso importantissimo per allungare la stagione e giocarsi la possibilità di salire……………….

La gara.
Come ci aspettavamo, gli ospiti hanno subito fatto vedere il loro valore e la partita è subito salita di tono. Entrambe le squadre non si fanno certo pregare ad usare la clava e la gara prosegue punto a punto (5-4; 10-8). Proviamo ad allungare ma cercando di forzare i colpi commettiamo un sacco di errori gratuiti ed il Fossano ovviamente ne approfitta rimanendo sempre incollato a noi (15-14). Inaspettatamente Gherardi non riesce a dare il suo solito apporto alla gara, commette alcuni erroracci ed il Fossano ci sorpassa (18-20). Torniamo subito in parità ma, ancora una volta, sono due nostri errori che ci condannano (24-26). Incredibile ma vero! Abbiamo commesso 13 errori, regalando il parziale. Non vi dico niente sulle “parole” del Coach nell’intervallo, potete immaginare. Rientriamo in campo. Innocenti e Bertolini F. sono confermati e, fortunatamente, la musica cambia (5-2; 10-8). siamo noi che guidiamo le danze e, grazie ad un servizio davvero efficace, facciamo vedere i sorci verdi ai cuneesi (15-11). Aumentiamo ancora il ritmo di gioco, battendo molto bene e Fossano cede (20-12). Set chiuso? Non scherziamo! Il Fossano ci prova in tutte le maniere ma il nostro muro e difesa diventa la nostra arma in più e chiudiamo alla grande il set (25-20). Fossano sembra accusare il colpo mentre noi voliamo (5-1); Vincenzi e Bertolini F. sono imprerssionanti in cambio palla ed Innocenti continua a dirigere il nostro attacco molto bene (10-4; 15-8). Un vantaggio molto importante ma, sapendo la forza del nostro avversario, non commetttiamo l’errore di rilassarci, anzi! Continuiamo ad usare le mazze da baseball ed il pavimento del campo cuneese denuncia le prime crepe (20-12). Manteniamo con lucidità il cambio campo e andiamo in vantaggio (25-18). Se pensate che gli ospiti non reagissero più, sbagliate di grosso! Il quarto set, diventa equilibratissimo; le due squadre si affrontano a viso aperto anche se siamo noi che diamo l’impressione di avere qualcosa in più (5-4; 10-8). Ancora una volta mettiamo in difficoltà la ricezione avversaria, gettando le basi per ottenere il break decisivo. E’ il nostro muro che, approfittando del gioco obbligato del Fossano, rispedisce al mittente i tentativi d’attacco cuneesi (15-11). Fossano reagisce ma, sospinti dal nostro grandissimo pubblico, teniamo botta e continuiamo a sbatacchiare palloni su palloni nel campo avversario, mantenendo il break (20-17). Usiamo il servizio in maniera impeccabile ed il nostro muro (saranno ben 7 in questo set!) toglie le residue velleità degli ospiti. Piazziamo un parziale di 4 a 0 (24-17) e tutto il pubblico si alza in piedi: è fatta! Ancora un cambio palla (24-18)… Fossano serve, riceviamo bene, il “Cri” serve Capitan “Teo” che scardina il muro avversario e chiude, tra gli applausi scroscianti del nostro pubblico, la gara (25-18). Inutile raccontarvi la gioia che invade tutti! Abbiamo fatto una grande partita, consci che la nostra stagione “passava” proprio da questa gara ed abbiamo risposto: “PRESENTI”…

Godiamoci questa grande splendida vittoria ma (e che palle…!!!) già da domani dovremo cominciare a pensare a sabato prossimo… una gara alla volta e come dice “Robi” Coscia… “Cominciamo a fare noi tre punti poi… si vedrà!!!” Permettetemi, una volta tanto, di fare i complimenti oltre che ai ragazzi, al nostro staff tecnico (Coscia ha detto che sono stati fortunati..) può darsi ma hanno preparato al meglio la gara ed il risultato è scaturito anche dal loro silenzioso ma insostituibile lavoro! Bene anzi benissimo!

Olimpia MOKAOR – SURRAUTO FOSSANO: 3 – 1.
(24/26; 25/20; 25/18; 25/18).
Mormone (1); Gherardi (9); Vincenzi (21); Piazzano (13); Caramaschi (4); Marcotto (3); Carisio (L); Innocenti (2); Bertolini (16); Vancetti (0); Oppezzo; Lo Sapio.
Allenatore: Roberto Coscia; Vice all.: Sergio Vigliani.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*