sabato , 23 marzo 2019
Novità
Home » miscellanea » Olimpia MOKAOR Vercelli – PAVIC Romagnano: 3 – 0.

Olimpia MOKAOR Vercelli – PAVIC Romagnano: 3 – 0.

UNA PARTENZA A SINGHIOZZO…

… poi cominciamo a giocare un pò meglio, riduciamo gli errori e conquistiamo una meritata vittoria! Non abbiamo giocato benissimo ma fare tre punti in questa gara era di fondamentale importanza quindi non storgiamo il naso e godiamoci il successo pieno. Il primo pensiero a “Simo” Vincenzi (mvp) ed il secondo ai nostri incredibili tifosi: non ci hanno lasciati soli neanche un secondo. GRAZIE!!!

Dicevo di una partenza così così. Già dai primi scambi ci accorgiamo di essere un pò troppo tesi e la gara prosegue punto a punto forse solo “grazie” agli errori commessi da entrambe le formazioni. La nostra ricezione consente a Giò Gombi di dirigere al meglio i nostri attaccanti principali che però commettono veramente tanti errori non forzati (9-10). Non riusciamo proprio a dare la spallata che ci consentirebbe di andare in vantaggio anzi (13-15). Finalmente troviamo continuità dalla linea del servizio ma il Pavic non molla e si costruisce il massimo vantaggio (20-23) ponendo una seria ipoteca sul primo set ma… mai dire mai! Reragiamo molto bene, Oppezzo dal servizio mette in difficoltà la ricezione ospite (23-23); una gran difesa di Lo Sapio ci consente il sorpasso ed una bomba di Vincenzi chiude il set (25-23). Il Romagnano mette in campo, se possibile, ancora più agonismo ma ora giochiamo meglio e ribattiamo colpo su colpo (4-5; 9-10). Capitan Oppezzo mette in moto, Vincenzi “schianta” la palla nel campo avversario e troviamo il sorpasso (15-14). Il Pavic accusa il colpo e, una volta tanto, siamo bravi ad affondare i colpi (20-16); il set termina qui anche se ci concediamo il lusso di lasciare ancora qualche punto di troppo agli avversari (25-22): due a zero. Terza frazione. Dopo un avvio equilibrato, prendiamo il largo (10-7; 15-10). I sesiani tentano di recuperare forzando i colpi ma commettono (anche loro) molti errori consentendoci di giocare al meglio (20-13). La chiusura della gara diventa pura accademia e senza troppo penare manteniamo il cambio palla andando a vincere set ed incontro (25-18). Avevamo un solo risultato a disposizione e lo abbiamo centrato quindi non resta che fare i complimenti ai Ragazzi.
Una piccola elucubrazione mentale: quindici giorni fa il PAVIC ha costretto il Novara al quinto set; otto giorni fa il Novara ci ha spianato; questa sera abbiamo vinto al meglio con il Pavic… quant’è bello lo sport!

Abbiamo, ora, quindici giorni di tempo (il prossimo turno riposiamo) per prepararci al meglio per l’ultima gara del 2007 cercando di recuperare i “malati” (Morri e Marcotto) nonché di riavere al 100% Piazzano, D’Amico ed Innocenti. Andremo in quel di Caluso e sarà una trasferta molto insidiosa: primo perchè si giocherà di domenica pomeriggio; secondo perchè gli avversari non sono per niente male e terzo perchè potrebbe essere la partita della… svolta.
Forza Ragazzi, al lavoro ma prima godiamoci questa bella e meritata vittoria!

MOKAOR Vercelli – GS PAVIC: 3 – 0 (25-23; 25-22; 25-18).
Gombi (3); Oppezzo (12); Piazzano (8); Vincenzi (8); Caramaschi (5); Gherardi (7); Lo Sapio (libero); Bertolini F. (0); D’Amico (0); Morri; Innocenti; Marcotto.
Allenatore: Dario Balsamo;
Vice all. : Michele Bertolini.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*