martedì , 19 febbraio 2019
Novità
Home » miscellanea » Olimpia MOKAOR Vercelli – Sant’Anna (TO)

Olimpia MOKAOR Vercelli – Sant’Anna (TO)

Detto tra noi…

… UN BEL RISULTATO! Come sempre, potevamo fare di più ma, dopo aver dominato il primo set, ci siamo rilassati un pò troppo, riuscendo a tratti a giocarci “contro” lasciando così diverse occasioni per complicarci la vita ai giovani del Sant’Anna. In ogni caso, mettiamo via il primo successo pieno, caratterizzato, forse, dalla tensione dovuta all’esordio stagionale di fronte al nostro, come sempre, fantastico pubblico…

La gara.

Olimpia MOKAOR – Sant’Anna (TO): 3 – 0.
(25-13; 27-25; 25-19).
Mormone (2); Bertolini (13); Piazzano (9); Vincenzi (11); Gherardi (20); Caramaschi (3); Carisio (L); Innocenti (0); Vancetti (0); Marcotto; Abate; Oppezzo.
Allenatore: Roberto Coscia; Vice all.: Sergio Vigliani.

Iniziamo la partita molto tesi, commettendo qualche errore gratuito di troppo (4-5) ma, col passare dei minuti, prendiamo in mano il bandolo della matassa ed allunghiamo decisamente (10-7). I torinesi non riescono più ad impensierirci ed il nostro muro la fa da padrone; il nostro contrattacco picchia veramente forte e scaviamo un break incolmabile (15-8; 20-12). Il set si chiude, se possibile, con un nostro ulteriore cambio di ritmo a cui non riesce a rispondere il Sant’Anna (25-13). Secondo set. Siamo ancora noi che conduciamo le danze (5-3) e, pian piano, mettiamo pressione agli avversari che non riescono a metter palla a terra (10-6; 15-10). Teniamo il cambio palla senza troppo patire (20-16) e, incosciamente, ci rilassiamo oltre il lecito. I giovani torinesi sono “costretti” a risvegliarsi, trascinati da un mare di nostri errori che, in un batter di ciglia, ci vede costretti ad annullare alcuni set ball per gli ospiti (23-24; 24-25). Punti nell’orgoglio, troviamo due belle difese e due contrattacchi altrettanto efficaci che ci consentono di chiudere il parziale (27-25). Dopo il cambio di campo, i torinesi sembrano accusare il colpo e noi giochiamo con grande attenzione (5-0). Capitan Teo & Soci, mostrano anche scampoli di bel gioco, lasciando proprio poco spazio agli avversari (10-6). Il set sembra più che gestibile ma, ancora una volta, proviamo a complicarci un pò la vita e consentiamo al S.Anna di rifarsi sotto (15-13). Qualche urlo di Coach Coscia e l’attenzione torna accettabile: qualche difesa ben sfruttata con i nostri attaccanti da “Cris” Innocenti (entrato in regia in sostituzione di Mormone) e rimettiamo le cose a posto (20-15). Finalmente giochiamo più rilassati e, pur concedendo ancora qualcosa di troppo, manteniamo il cambio palla e chiudiamo set ed incontro (25-19).

Che dire… Abbiamo iniziato con il piede giusto quindi assaporiamo il gusto dolce della vittoria concedendoci tutte le attenuanti generiche dell’esordio, in attesa di riuscire ad esprimere anche della “bella” pallavolo.
Come qualcuno ha già sicuramente detto: ” l’importante è vincere!”
E noi (detta alla maniera di Totò)… VINCEMMO!!!

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*