domenica , 8 dicembre 2019
Novità
Home » miscellanea » PRECAMPIONATO RUGBY 08

PRECAMPIONATO RUGBY 08

La prima settimana di allenamenti è passata e come facilmente prevedibile, i nostri ragazzi cominciano a risentire degli sforzi fisici anche perchè fino ad ora nessuno si è risparmiato. L’atmosfera che si respira comunque in campo è serena e gli allenamenti si svolgono in un clima di amicizia. Nel frattempo è cominciata anche l’attività delle giovanili: attualmente gli iscritti sono pochi ma l’importante e che questi si possano divertire e prendere comunque confidenza con questo sport così impegnativo. L’under è seguita da Davide Mazza e Stefano Mosca , due giovani allenatori/giocatori che svolgeranno anche l’attività nelle scuole. Tornando invece alla senior è stato reso ufficiale che la nostra compagine parteciperà al girone lombardo dove il livello tecnico è leggermente superiore rispetto a quello piemontese. Questo non scoraggia la giovane rappresentativa vercellese che al contrario è fortemente stimolata a dimostrare il suo vero valore. Il programma precampionato intanto continua ed in agenda è annotata per sabato 13 settembre alle 15:30 la partita/allenamento con il San Donà ( team militante in serie A ) ; quella sarà anche l’occasione per presentare ufficialmente alla stampa la squadra vercellese. Immancabile il terzo tempo che si svolgerà al twenty di Vercelli. L’allenatore del Vercelli Adriano Varra si dice felice di poter fare questa esperienza ma soprattutto di poterla far fare ai suoi giocatori : ”  Non capita tutti i giorni che una squadra di serie A si scomodi per una di C, ma la bellezza del rugby sta anche in queste cose ”  conclude dicendo. Nelle prossime settimane comunque ci sarà un test match con Alessandria, ad Alessandria, squadra di serie B con cui il Vercelli ha stretto un rapporto di amicizia, e successivamente contro il CUS Torino anche se questa non è ancora definita. Insomma come si suol dire ” carne al fuoco ce n’è “, comunque tutto l’ambiente si dice fiducioso ed ottimista e a noi non resta altro che augurar buon lavoro.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*