venerdì , 20 settembre 2019
Novità
Home » miscellanea » S2M VOLLEY MOKAOR, ESORDIO AMARO IN B2 FEMMINILE

S2M VOLLEY MOKAOR, ESORDIO AMARO IN B2 FEMMINILE

REVINCTA FO.CO.L. LEGNANO-S2M VOLLEY MOKAOR VC 3-0

(25-15; 25-17; 25-17)

 

REVINCTA FO.CO.L. LEGNANO: Erbetta, Colonna 9, Zanetti 1, Biganzoli 13, Bergami 16, Bottinelli 9, Pozzi (L); Oliva 1, Tonelli, Ferioli, Lucchini ne, Cappiello ne. All. Igor Galimberti. Vice-all. Alessandro Rondanini.

Ace 12 (Bergami 8; Biganzoli e Colonna 2).

Muri 4 (Bottinelli 3; Colonna 1).

Battute sbagliate: 8. Errori-punto totali: 23.

 

S2M VOLLEY MOKAOR VC: Siega 3, Fabbian 5, Negro 3, Olivieri 8, Raimondi 3, Di Rosa 1, Borrini Roberta (L); Segnan 1, Atanassi 2, Zardo (L), Borrini Federica, Zambon ne. All. Alberto Colombo. Vice-all. Renato Piccolo.

Ace 5 (Siega 3; Atanassi e Raimondi 1).
Muri 3 (Olivieri 2; Di Rosa 1).

Battute sbagliate: 8. Errori-punto totali: 26.
 

ARBITRI: Alessio Fini e Cristiano Milani.
 

CISLAGO (VA) Abbiamo sbagliato tutto, a cominciare dall’approccio all’incontro. Abbiamo disputato la peggiore partita dell’anno: la tensione ci ha giocato un brutto scherzo”. Non era certamente questo, riassunto dalle parole del tecnico Alberto Colombo, il debutto in B2 femminile (girone A) che i tesserati e i sostenitori dell’S2M Volley Mokaor Vercelli speravano, tre giorni dopo aver battuto in amichevole per 3-1 l’Asti Kid di serie C femminile. Al palasport di Cislago le giocatrici del presidente Roberto Borrini si sono arrese per 3-0 (25-15; 25-17; 25-17) alla Revincta Fo.Co.L. Legnano senza quasi mai dare l’impressione di poter infastidire le valide avversarie. Vercellesi titubanti in ricezione – tanto da subire 12 punti diretti nell’arco di tre set -, mai ispirate in palleggio, inefficaci in attacco e inconsistenti a muro e in difesa: impossibile, giocando in questo modo, evitare una disfatta contro un sestetto come quello legnanese, insidioso in battuta, soprattutto con le piccole ali Bergami (top scorer con 16 punti totali) e Colonna (9 marcature) e l’opposto Biganzoli (13), e quadrato in campo, diretto in regia senza sbavature prima da Erbetta, poi da Tonelli. “Una sconfitta contro Legnano, una squadra forte, ci stava – dichiara ancora coach Colombo -, ma non di queste proporzioni. In casa propria la Fo.Co.L. è molto forte, ma la nostra prestazione non è stata edificante, anzi, sotto tono in tutti i reparti e i fondamentali. L’importante adesso è rimetterci in carreggiata”.

Voltare pagina, facendo tesoro degli errori commessi in terra insubrica, è ora l’imperativo in casa S2M: sabato prossimo, 20 ottobre, arriverà al PalaPiacco l’Email.it Canavese Volley, già affrontata due volte in Coppa Italia (con un successo 3-2 per parte) e reduce dalla sconfitta interna al tie-break contro l’Agil Santi 4Rose Trecate. Dalle ore 21 le ragazze bicciolane saranno chiamate a ritrovare il bel gioco, preciso e veloce, che erano state capaci di sfoggiare in quasi tutti i primi match ufficiali della stagione.

 

S2M Mokaor in campo a Cislago con Yleana Siega in regia, Claudia Olivieri opposto, il capitano Valentina Di Rosa e Simona Negro al centro, Nicole Fabbian e Laura Raimondi di banda, Roberta Borrini libero. A disposizione Martina Atanassi, Federica Borrini, Federica Segnan, Giulia Zambon e il libero Carolina Zardo

Per la Revincta Fo.Co.L., coach Galimberti schiera Laura Erbetta, Federica Biganzoli, Daniela Bottinelli, Federica Zanetti, Anna Colonna, Manuela Bergami (capitano) e il libero Elisa Pozzi. Le riserve sono Carlotta Cappiello, Sara Ferioli, Paola Lucchini, Chiara Oliva e Melania Tonelli.

Nel primo set, la ricezione vercellese comincia a tentennare sulle battute di Biganzoli, che sigla l’ace del 5-4 per Legnano, poi Bergami manda nel pallone le ospiti con le sue flottanti al salto tese e angolate: tre punti diretti consecutivi su Roberta Borrini inducono Colombo al time-out sul 10-4. I servizi del capitano avversario continuano però a fare male, agevolando la murata di Bottinelli e portando all’errore Di Rosa fino al punteggio di 14-4, uno scambio dopo la seconda sospensione chiesta dal tecnico ospite. Con Raimondi in battuta e qualche concessione avversaria, l’S2M lima 4 punti e gira sul 16-9. Vane le speranze alimentate dal servizio vincente di Siega sul 17-11: Biganzoli e Bergami salgono in cattedra sotto rete e annichiliscono le ospiti (23-11). Da registrare solo gli ingressi di Segnan per Negro sul 22-11 e di Atanassi per Raimondi sul 23-12 prima della conclusione firmata Bottinelli sul 25-15. Solo 5 gli attacchi vincenti biancorossi.

Nel secondo set Olivieri mura subito Biganzoli per l’1-2, ma il posto 2 di casa scalda il braccio e lancia Legnano sul 5-2. La Mokaor tiene botta fino al primo time-out tecnico (8-6) grazie a tre errori avversari, due in battuta e uno in contrattacco, e a un’opposizione vincente di Di Rosa. Di fronte alle flottanti in salto di Bergami, però, va di nuovo in ambasce fino al 13-6 scaricando fuori misura palloni su palloni con Olivieri e Fabbian, male assistite da Siega, a sua volta non aiutata dalle ricettrici. L’S2M ha una reazione d’orgoglio e rimette in piedi il set con un break di 6 punti, da 14-7 a 14-13: cambio palla di Fabbian, poi Siega forza le battute e conquista due ace; bene anche Olivieri in prima linea. L’equilibrio, però, è effimero. La bella pipe angolata di Fabbian del 16-15 è l’ultimo squillo delle biancorosse, che crollano nel finale arrendendosi per 25-17 ai servizi di Zanetti, Biganzoli e Bergami, alle murate di Bottinelli e mettendoci del proprio anche in battuta e in attacco. Zardo rileva nel finale Roberta Borrini, mentre Galimberti si concede un doppio cambio con Oliva e Tonelli per Erbetta e Biganzoli.

Stupisce negativamente che nel terzo set non arrivino segnali di ripresa dall’S2M, che rientra in campo con Negro e Segnan al centro (in panchina Di Rosa) e Zardo in seconda linea. Regia della Revincta affidata a Tonelli. Le ragazze di Colombo proseguono nella loro prestazione opaca e ai time-out tecnici sono sotto per 8-4 e 16-8. Atanassi caccia malamente due schiacciate lunghe ed esce sul 4-2 per Raimondi, poi Biganzoli e la solita Bergami fanno vedere i sorci verdi in battuta alle piemontesi fino al 13-4. Raimondi sbaglia due ricezioni consecutive e rientra Atanassi sul 10-4. Il colpo di grazia, il Legnano lo dà con un ulteriore parziale di 4-0 che affossa sul 21-9 le residue, flebilissime, speranze dei tifosi ospiti. Federica Borrini non sfigura in campo per Siega dal 19-9 al 22-13. Tardivo il colpo di coda bicciolano ispirato da Olivieri dai tre metri e poi in battuta, che serve solo ad addolcire la pillola e ridurre il passivo a 8 punti. Tutti negli spogliatoi dopo la battuta sbagliata da Atanassi sul 25-17.

 

Ufficio stampa ASD S2M Volley Vercelli
Stefano Tubia – (+39) 333.4997540


Per saperne di più sull’ASD S2M Volley Vercelli, vai su
www.s2mvolley.it
 

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*