venerdì , 14 dicembre 2018
Novità
Home » miscellanea » S2M VOLLEY MOKAOR VERCELLI, TRIANGOLARE INCORAGGIANTE

S2M VOLLEY MOKAOR VERCELLI, TRIANGOLARE INCORAGGIANTE

Sabato due sconfitte per 2-1, ma tanta tenacia e miglioramenti nel gioco
Nuovo acquisto: raggiunta con Trecate l’intesa per la centrale Simona Negro
 

S2M VOLLEY MOKAOR VC-AGIL SANTI 4ROSE TRECATE 1-2
(17-25; 22-25; 25-17)
 

S2M VOLLEY MOKAOR VC: Siega 1, Fabbian 10, Segnan 2, Olivieri 10, Raimondi 2, Di Rosa (K) 2, Borrini Roberta (L); Atanassi 7, Negro 2, Chieregato, Zambon 2, Borrini Federica ne, Bosso ne, Sella ne, Taddei ne. All. Alberto Colombo. Vice-all. Renato Piccolo.

Ace 5 (Atanassi, Fabbian, Olivieri, Segnan e Siega 1).

Muri 1 (Olivieri 1)

Battute sbagliate: 5. Errori-punto totali: 18.

 

AGIL SANTI 4ROSE TRECATE: Albini 2, Favini 9, Zarini 4, Turchetto 7, Golini 14, Piccolo 10, Baigueri (L); Bruschetta 2, Platini 1. All. Carlo Zanone. Vice-all. Marco Minnella.

Ace 4 (Albini, Favini, Golini e Turchetto 1).

Muri 6 (Zarini 3; Piccolo 2; Golini 1).

Battute sbagliate: 9. Errori-punto totali: 26. 

 

BENTLEY PINEROLO-AGIL SANTI 4ROSE TRECATE 2-1 (25-21; 20-25; 25-27)
 

S2M VOLLEY MOKAOR VC-BENTLEY PINEROLO 1-2
(25-23; 16-25; 24-26)
 

S2M VOLLEY MOKAOR VC: Siega, Fabbian 12, Negro 3, Olivieri 9, Raimondi 5, Di Rosa (K) 8, Borrini Roberta (L); Chieregato, Atanassi 2, Zambon 3, Segnan 7, Borrini Federica, Bosso ne, Sella ne, Taddei ne. All. Alberto Colombo. Vice-all. Renato Piccolo.

Ace 4 (Fabbian e Olivieri 2).

Muri 3 (Atanassi, Di Rosa e Segnan 1).

Battute sbagliate: 7. Errori-punto totali: 21.

 

BENTLEY PINEROLO: Lodi 2, Rocci 21, Gobbo 4, Boffi 7, Pintore 10, Midriano 6, Mancanelli (L); Brunel 3, Benedetto. All. Stefano Caire. Vice-all. Marco Brunelli. 
Ace 5 (Pintore 3; Midriano 2).

Muri 4 (Boffi, Gobbo, Midriano e Rocci 1).

Battute sbagliate: 7. Errori-punto totali: 16. 

 

 

VERCELLI – Due sconfitte per 2-1, ma continui progressi sul piano del gioco: è positivo per l’S2M Volley Mokaor Vercelli il bilancio del triangolare amichevole con l’Agil Santi 4Rose Trecate e il Bentley Pinerolo disputato sabato 8 settembre al PalaPiacco. Il gruppo guidato da Alberto Colombo e Renato Piccolo, al quale sono state aggregate per l’occasione, pur senza fare il proprio ingresso in campo, tre giovani dell’Under 16 bicciolana (Sofia Bosso, Carola Sella e Giorgia Taddei), ha espresso una grande grinta e dato filo da torcere alle due titolate avversarie, strappando il terzo set alle novaresi nel primo incontro e il primo alle torinesi nella terza partita, perdendo altri due parziali solo per distacchi minimi. Confortante l’efficacia in ricezione e già buona l’intesa tra la regista, Yleana Siega, e i martelli biancorossi. La vittoria del torneo è andata al Bentley, che ha prevalso per 2-1 sull’Agil nel secondo incontro, estremamente tirato. “È andata discretamente bene – commenta coach Colombo -. Siamo migliorati molto, soprattutto in fase di contrattacco, pur con qualche errore di troppo. Abbiamo una grande capacità di difesa: dobbiamo giocare un po’ all’orientale, veloce e con le palle tese. Le due squadre che abbiamo affrontato oggi, sono attrezzate per l’alta classifica; contro di noi, però, devono giocare molto bene“.
La rosa si è intanto arricchita di un nuovo, valido elemento: è stato raggiunto l’accordo con l’Agil Trecate per il passaggio all’S2M Volley Mokaor di Simona Negro, centrale classe 1988 di scuola Green Volley, che nelle ultime due stagioni ha militato nel club presieduto da Suor Giovanna Saporiti. Anche lei, alla pari delle altre giocatrici tesserate, sarà presentata agli organi di informazione e agli appassionati mercoledì prossimo al Modo Hotel di piazza Medaglie d’Oro 21 dalle ore 19.30 e parteciperà alla prossima amichevole, in programma giovedì sera a Torino, nella palestra di via Sostegno, con il Barbero Fortitudo di serie C.
 

Contro l’Agil Santi 4Rose, il sestetto iniziale è formato da Yleana Siega in regia in diagonale con Claudia Olivieri, Valentina Di Rosa e Federica Segnan al centro, Nicole Fabbian e Laura Raimondi schiacciatrici-ricevitrici e Roberta Borrini libero. Trecate – presente con nove elementi e senza Michela Manzi, appena operata alla spalla – risponde con Giulia Albini in palleggio, Francesca Turchetto opposta, Elisabetta Piccolo e Irene Zarini centrali, Erica Favini e Annalisa Golini di banda, Isotta Baigueri libero. Primo set: le ospiti spingono subito sull’acceleratore e allungano sul 6-10. La Mokaor cerca di rifarsi sotto e lima il distacco a due lunghezze (14-16), ma Golini ha il braccio caldo, e supportata da una Piccolo altrettanto in forma trascina sul 14-21 il team di Carlo Zanone, che poi chiude senza problemi sul 17-25. L’S2M riparte nel secondo set con Martina Atanassi al posto di Raimondi; dall’altra parte Elena Bruschetta avvicenda Zarini. Le vercellesi, subito determinate, scappano sul 5-2; Fabbian incide in battuta e Olivieri in attacco. Golini però non ci sta e firma il 6-6 direttamente dai 9 metri. Negro rileva Segnan e Zambon dentro per Olivieri; Chieregato, in ripresa dal grave infortunio ai legamenti dello scorso inverno, in campo solo per una battuta. Piccolo e Favini salgono in cattedra ed è 15-19 per l’Agil. Le bicciolane non si arrendono e si riportano a -1 con Zambon in luce; dopo il time-out sul 22-23 chiesto da Zanone, però, Turchetto e un errore biancorosso consegnano il parziale alle ospiti. Ma l’S2M è in crescita e lo dimostra nel terzo set, vinto limpidamente a 17. Al centro ripartono Negro e Di Rosa; per Trecate, fuori Piccolo e Albini e dentro Zarini e Platini. Di nuovo un avvio col botto sul 5-2 e l’aggancio novarese a quota 6. Sull’8-9 entra Segnan per Di Rosa. L’ace di Siega del 10-10 dà la carica alle padrone di casa, che prendono in mano la situazione e allungano poderosamente sul 18-11, sfruttando anche le disattenzioni di un Trecate confuso. Uno show finale di Atanassi dà sicurezza all’S2M, e proprio la giovane ala firma direttamente dal servizio il punto del 25-17. Tabellino: Golini top-scorer con 14, seguita da Piccolo, Fabbian e Olivieri con 10.
 

Lo starting-six del match con il Pinerolo, reduce dal 2-1 appena rifilato all’Agil, si differenzia da quello del primo incontro solo per l’inserimento di Negro al posto di Segnan. Il tecnico torinese Stefano Caire manda in campo per il Bentley Francesca Lodi, Rossella Boffi, Alessia Midriano, Daniela Gobbo, Romana Rocci e Claudia Pintore; libero Federica Mancanelli. Panchina corta, formata solo da Francesca Brunel e dalla giovane (classe ’90) Federica Benedetto. Assenti l’ala Barbara Usai e il libero titolare Lorenza Arbinolo.
S2M più pimpante delle avversarie nel primo set, che vede subito un break bicciolano di 4-0 ad opera di Olivieri e Fabbian. Pinerolo reagisce e l’accoppiata Rocci-Midriano fa 5-5. Nuovo ampio margine (11-6) per le locali, con Olivieri protagonista in battuta e Raimondi con attacchi piazzati. Le ospiti sono però tenaci e grazie a Midriano in battuta e a una rabbiosa Rocci impattano a 17. Nel finale è lotta serrata, punto a punto; ci pensa Fabbian a portare la Mokaor sull’1-0 nel computo dei set con un cambio palla in pallonetto e il servizio vincente del 25-23. Fugaci apparizioni di Chieregato in battuta e Brunel a muro. Nel secondo set il Bentley pareggia i conti illuminato da una devastante Rocci (10 punti; a fine partita saranno 21). Schierate dall’inizio Atanassi e Zambon al posto di Raimondi e Olivieri da una parte, Brunel al posto di Gobbo dall’altra. Equilibrio fino all’8-8, poi, con Pintore e Midriano in battuta, le ospiti fanno 11-17 e Rocci completa l’opera senza trovare opposizione da parte di un S2M che smarrisce le giuste misure sul terreno di gioco. Gobbo, entrata sul 16-23 per Pintore, due scambi dopo firma da posto 4 il punto decisivo. Ultimi spezzoni di set per Federica Borrini in regia. Nel terzo set la spuntano Rocci e compagne solo per due lunghezze. Al centro Colombo piazza Negro e Segnan, Caire invece Gobbo e Brunel. Tentativo di fuga del Bentley sul 6-10 con Pintore pericolosa in battuta; le risponde Fabbian, dopo alcune disattenzioni avversarie, con l’ace del 13-13. Zambon rileva Olivieri; per il Pinerolo, dentro Midriano per alzare brevemente il muro e Benedetto. Nuovo scrollone chisonese (18-22) grazie a Rocci, a segno anche dalla linea dei 3 metri, e una Brunel che evita il muro di casa. Ma l’S2M vuole vendere cara la pelle: Segnan, ben imbeccata da Siega, fa riavvicinare le vercellesi e una schiacciata out di Gobbo vale il 23-23. Ai vantaggi Pinerolo ha due match-ball e chiude sul 24-26 con una doppietta di Pintore (7 punti in questa frazione). Miglior realizzatrice vercellese dell’incontro Fabbian con 12, seguita da Olivieri (9) e Di Rosa (8).
 

 

Ufficio stampa ASD S2M Volley Vercelli
Stefano Tubia – (+39) 333.4997540


Per saperne di più sull’ASD S2M Volley Vercelli, vai su
www.s2mvolley.it

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*