martedì , 19 febbraio 2019
Novità
Home » miscellanea » Sconfitta con rammarichi per la S2M Mokaor.

Sconfitta con rammarichi per la S2M Mokaor.

LILLIPUT SETTIMO – S2M MOKAOR       3-0      25/12  25/22  25/20
S2M Mokaor:  Negro , Siega , Borrini, Di Rosa, Atanassi, Olivieri, Fabbian, Zambon, Boninsegna, Zardo(L);  All. Zaino
 

Contro la terza in classifica la Mokaor aveva sperato che la pausa natalizia avesse indebolito il Lilliput.
Ma alla luce del risultato di 3-0 che le torinesi hanno inflitto alla S2M, questa ipotesi non si è avverata.
Di certo è che il Settimo è una ottima squadra e lo dimostra oltre alla classifica (terzo posto) anche l’organico che è di primissimo ordine tanto da essere degno di puntare alla B1.
Però la certezza è che nella formazione biancorossa la partita non è stata approcciata nel modo giusto.
Infatti nel primo set alle bicciolane sono andate subito in difficoltà con parziali molto imbarazzanti quali 13-5, 15-5, per finire con il 16-5 del 2° tie out Tecnico, determinati da una ricezione disastrosa che non ha permesso alle ali ed ai centrali di eseguire nessun attacco dando la possibilità al Lilliput di mettere a terra addirittura molti secondi tempi.
Se poi si aggiunge anche la battuta mai determinante nel suo fondamentale, si capisce come la prima frazione sia finita 25/12.
 

Per fortuna bicciolana, dopo una prova così incolore, il secondo set è molto migliore. Aumentando la percentuale positiva sia in ricezione, in difesa ed in attacco, finalmente la Mokaor entra in partita e lottando punto su punto tiene testa la Settimo sino al 21-21.
Ma poi è Serrano che sale in cattedra e con tre attacchi determinati e perentori  associati ad un muro vincente è il Lilliput che conquista anche il terzo periodo.
 

Il 2-0 ora sta un po’ stretto alla S2M che nel terzo set parte alla grande ottenendo un vantaggio di 6-12, grazie a battute ficcanti che le torinesi non riescono a rendere giocabili.
Ma dopo un time out richiesto, è il Lilliput ha risalire la china sino al 2° time out tecnico con le torinesi in vantaggio per 16/15.
La gara molto spettacolare è incerta sino la 20-20.
Ma come nel secondo set è Serrano l’ arma in più di Settimo.
Infatti l’ Atleta di Crescentino è ancora una volta determinante, mettendo le ultime tre palle  a terra e regalando il successo alle torinesi per 25/20.
 

Nonostante la sconfitta, la Mokaor è ancora saldamente al 10 posto della classifica, posizione che  permetterebbe alle bicciolane di partecipare di nuovo al campionato di B2 anche nella prossima stagione.
 

Calato il sipario sul 12° turno, Il prossimo impegno riserva in calendario la gara con la Pro Patria Milano, 5° in classifica, che sancirà anche la fine del girone di andata.
 

Quella sarà l’ occasione per ribaltare il pronostico e conquistare una vittoria sia per l classifica che per il morale delle atlete.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*