domenica , 20 ottobre 2019
Novità
Home » miscellanea » Sconfitta senza drammi per la S2M Mokaor.

Sconfitta senza drammi per la S2M Mokaor.

CASTELLANZESE – S2M MOKAOR      3-0      25/13  25/13  25/15
S2M Mokaor:  Segnan, Negro ( 3 ), Siega ( 2), Di Rosa( 5), Borrini ( L1) , Atanassi, Olivieri(10),Zambon(6), Zardo; n.e.Borrini F., Scalvenzo, Cecchettin, Boninsegna ( L2)
Dirigente Caligaris Pier Giorgio
Battute sbagliate      4
Ace                             2
Muri                            3
Errori punto               14
 

 

La settimana uscente è stata molto travagliata per la S2M Mokaor.
Dopo l’ inevitabile esonero del mister aggiunto alle defezioni di parte dello staff tecnico, che comunque non daranno alcuno strascico tangibile, le biancorosse, senza una vera guida tecnica, hanno affondato la difficilissima trasferta contro la capolista Castellanza.
 

L’ obiettivo delle biancorosse era quello di ritrovare la necessaria tranquillità per poter ripartire la settimana prossima nel lavorare e cercare di ritrovare una sufficiente condizione, sino ad oggi molto precaria,  in modo da poter pesare seriamente alla salvezza.
 

Purtroppo il risultato è stato di 3-0, ed è derivato, soprattutto per l bravura delle nero-verdi.
Infatti la Castellanzese, prima della classe, non ha lasciato scampo alla Mokaor, dimostrandosi di essere degna della posizione ricoperta.
Di fatto la formazione di Mister Bianchini, ha giocato alla grande avendo a propria disposizione un organico formato da atlete di classe superiore.
Nel primo set, la S2M, che schiera Siega in palleggio con Olivieri opposta, Negro e Zambon centrali, e Atanassi e Di Rosa ali con Borrini libero,  è finalmente reattiva come non accadeva da tanto tempo sino la 14-12. Ma da quel momento in poi la Castellanzese schiaccia sull’ acceleratore e chiude il parziale sul 25/13.
La musica non cambia nel secondo set, dove  la Mokaor resta in partita sino al 1° time out tecnico che si chiude sul 8-6. Ma la sosta è deleteria per le bicciolane, mentre è un toccasana per le padrone di casa, che infilano un filotto di punti, tanto da chiudere la frazione sul 25/13.
Il terzo set è ancora una formalità per la Castellanzese, che continuano a giocare a livelli altissimi, vince l’ ultima frazione sul 25/15 e la partita per 3-0.
 

Vista la condizione tecnico tattica attuale della Mokaor, ampiamente giustifica da moltissimi fattori esterni e dallo scarso lavoro effettuato, questa sconfitta è oltre che preventivata è indolore anche per la classifica.
Da segnalare la solita ottima prova di Claudia Olivieri, anche ieri in doppia cifra ed il ritorno a tempo pieno di Zambon, che ha dimostrato di essersi perfettamente ripresasi dal lungo infortunio.
 

Di certo che il nuovo Allenatore, che sarà in palestra lunedì, avrà il compito difficilissimo, di ricostruire credibilità attorno a questa formazione rivedendo sia l’ aspetto tecnico che quello psicologico in modo pressante.
 

Il prossimo turno vedrà scendere a Vercelli alle ore 21,00 al PalaPacco il Giaveno.
Quella sarà l’ occasione per ribaltare il pronostico e conquistare una vittoria sia per l classifica che per il morale delle atlete.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*