venerdì , 20 settembre 2019
Novità
Home » miscellanea » Sosia e Muscoli a Crescentino

Sosia e Muscoli a Crescentino

Crescentino si è trasformata per una giornata nella città dei “sosia” e dei “muscoli”.

Sabato 31 maggio la Compagnia delle Bottege, associazione organizzatrice dell’evento “Negozi a porte aperte… di sera” ha allestito, tra via Mazzini e corso Roma, un palco su cui si sono alternate le esibizioni dei sosia partecipanti al concorso “Come due gocce d’acqua“: c’era chi assomigliava a Madonna, chi a Gigi Buffon, chi a Roberto Donadoni, a Roberto Baggio o a Gianni Morandi. Da sottolineare le performance live dei sosia di Luca Carboni e di Claudio Baglioni.

Sosia di Madonna

Andrea Bazzano della Compagnia delle Botteghe si dichiara soddisfatto del successo dell’evento: “Fin dalle prime ore del pomeriggio le vie del centro storico sono state invase da un centinaio di bancarelle partecipanti alla vetrina di arti manuali, opere dell’ingegno, artigianato, hobbismo e prodotti tipici che hanno attirato migliaia di curiosi“.
Dopo diversi giorni di pioggia, una pausa nel maltempo ha consentito il regolare svolgimento della manifestazione, facendo registrare un afflusso di pubblico stimato in circa diecimila visitatori.”
Dopo le venti si sono esibiti in concerto “I Bandiera Gialla”, orchestra specializzata in canzoni anni ’70.

I sosia di Roberto Baggio, Gigi Buffon e Donadoni

Presso il Teatro Comunale Angelini si è svolto il 1° Trofeo Colosseum, gara della Federazione Italiana Bodybuilding Biathlon Natural.

L’evento di bodybuilding è stato organizzato dal preparatore atletico Domenico Maida, proprietario della Palestra Colosseum e dai membri del suo staff.

bodybuilding a Crescentino

La manifestazione si è svolta in una giornata: una prima prova ha avuto luogo il mattino, mentre in serata si sono svolte le finali, che hanno garantito ai primi sei qualificati di ogni categoria l’accesso alla fase successiva dei campionati italiani che si svolgerà a Saint Vincent nel mese di ottobre.

bodybuilding a Crescentino

Su richiesta della società organizzatrice, durante la gara, il Ministero della Sanità ha eseguito su alcuni atleti accertamenti medici antidoping. Controlli che Domenico Maida ritiene indispensabili affinché venga “riconosciuto e apprezzato uno sport pulito quale è il bodybuilding“.

un concorrente over 50

Tra gli atleti che si allenano presso la palestra Colosseum, sono da segnalare le prestazioni di Nadia Momo che si è classificata al primo posto nella categoria Miss Bikini ed Arianna Carrera classificatasi al secondo; Christian Tuninetti si è classificato terzo nella categoria Model Man.

Maria Demeo

Per quanto riguarda la gara di bodybuilding si sono classificati nelle rispettive categorie: Fabio Caldano (6° Juniores), Stefano Mauro (7° Juniores), Rudi Faa (5° Leggeri), Gianluca Usai (7° Leggeri), Rudi Michelazzo (4° Over 40), Maria Demeo (2° Femminile)

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*