venerdì , 15 novembre 2019
Novità
Home » miscellanea » VERCELLI vs VERBANIA

VERCELLI vs VERBANIA

TABELLINO:
1° t 7′ calcio piazzato verbania 0-3
9′ calcio piazzato vercelli TALIGNANI 3-3
11′ meta trasformata verbania 3-10
38′ calcio piazzato sbagliato TALIGNANI
2°t 2′ cartellino rosso LAMBERTINI
15′ meta trasformata verbania 3-17
20′ drop DRAGONI 6-17
30′ meta trasformata verbania 6-24
33′ meta DRAGONI non trasformata CARLONE 11-24

Vercelli Verbania potrebbe essere la partita della conferma del Vercelli in un campionato pressochè equo. Il Verbania è una formazione di peso ed esperienza che ha il suo tallone d’Achille nei 3/4, ed è proprio lì che coach Varra ha cercato di impostare la partita ovvero con aperture rapide sulle fasce e poco gioco di mischia, gioco che però non ha assolutamente trascurato e ne è dimostrazione il fatto che ha schierato una 1° linea di tutto rispetto con Dragoni, Lambertini, Talignani ovvero più di 300Kg come punto di impatto. Ha poi spostato sulla fascia Biasutti e riproposto come mediano di mischia Hajimeli. La seconda linea deficitaria del febbricitante Busto era composta da Cesari e dall’immancabile Filiberti . Seco Cruz ha prestato invece la sua esperienza e possenza fisica alla terza linea col sempre presente Capato e Caprino come n°8. Dunque un signor pacchetto di mischia; l’altra fascia era coperta da Scaglia e all’apertura Carlone seguito da Garetto, il debuttante e debordante Cannata e Giordano come ultimo uomo. Scalpitanti a bordo campo invece c’erano Negro,Gennaro,Cappa,Buffa,Boshniaku. Una buona formazione dunque, ma le cose non vanno però come te le aspetti e così , fatte salve le prime titubanze, è la mischia vercellese che prende il sopravvento isolando i 3/4……i ragazzi visto che la mischia del cusio-ossola non fa poi così paura, ci hanno preso gusto e si divertono a fare a “cornate” con i loro dirimpettai……MALE, MOLTO MALE, perchè è proprio quello che non si doveva fare…stiamo facendo solo il loro gioco! Questa situazione rende forte ( per modo di dire ) il Verbania che ne approfitta e nella sua unica azione in attacco (….proprio così, su 40′ di tempo il Vercelli ne ha giocati 35′ in attacco….) realizza e trasforma una meta grazie al suo abile calciatore. Sempre in quei 5′ lasciati all’avversario, il Vercelli ha subito anche un calcio piazzato al quale aveva subito risposto con un altro calcio trasformato da Talignani. Il primo round si assesta dunque sul 10 – 3 per il Verbania ma ci sono tutti i presupposti per una vittoria del Vercelli a patto che i giallo-neri non cadano nelle provocazioni degli ossolani. Come già detto infatti questa è squadra di esperienza e quindi conosce tutte le malizie necessarie per mandare in confusione ed innervosire l’avversario. Fatto questo presupposto, passano 2′ e trac…..Lambertini si fa espellere per reazione….vecchie volpi! Ora il Vercelli affronterà la restante parte del match in 14 ed il Verbania approfitta del riassetto seguente l’espulsione per piazzare la seconda meta con tanto di trasformazione: 17 – 3. Ora sale in cattedra Dragoni che non ci pensa su due volte e droppa magistralmente per il 6 – 17. La partita ora si accende perchè il Vercelli ormai è crollato psicologicamente e reagisce solo d’impulso. Nuova meta trasformata per il Verbania ( 6 – 24 ) e nuovamente Dragoni, dopo essere stato ripreso dall’arbitro per aver fatto valere le sue ragioni su un malcapitato giocatore verbano, schiaccia in mezzo ai pali. Meta comunque non trasformata….altri punti gettati al vento dai vercellesi. Il punteggio finale recita Vercelli 11 Verbania 24 ma quanti punti persi ed occasioni sprecate dal Vercelli. Il verdetto non scritto parla invece di un Vercelli in forte crescita a tratti superiore al Verbania anche quando costretto in 14 ma sicuramente con molta strada da fare sotto il profilo della gestione ed interpretazione delle gare….peccati di gioventù! Ai giallo neri rimane dunque l’amaro in bocca per la sconfitta ma la consapevolezza di essere apprezzati dal loro pubblico e dalla loro dirigenza con sponsor al seguito dunque FORZA RAGAZZI sicuramente servirà come lezione ed una volta imparata saranno problemi per gli altri…..Ora la testa va subito al match clou del 18 gennaio 09 quando ospiti a Prarolo saranno i novaresi che a suo tempo inflissero ad un Vercelli tremante e timoroso un bel 56-0 ….ma ora la solfa è cambiata….tutti avvisati.
La S.S.Vercelli Rugby Vi aspetta dunque il 18 gennaio 09 al campo a tifare per la Vostra squadra del cuore alle ore 14:30
La pagella di oggi vuole essere cumulativa e va a premiare quanto fatto durante il girone d’andata quindi Vercelli Rugby 8

MAN OF THE MATCH DRAGONI ” TRILLI ” DAVIDE drop, meta, carattere, grinta e classe, pesa la sua esperienza in serie B ed è sicuramente un valore aggiunto del Vercelli
nota di meritoCANNATA per essere al debutto in serie C……mette in campo grinta,fredde

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*