martedì , 21 maggio 2019
Novità
Home » miscellanea » VILLANOVA Mondovì vs Olimpia MOKAOR: 3 – 0.

VILLANOVA Mondovì vs Olimpia MOKAOR: 3 – 0.

ONORE AI NOSTRI AVVERSARI …

… che, se ce ne fosse stato bisogno, si sono dimostrati organico di assoluto rispetto e dotato di eccellenti capacità tecniche ed agonistiche. In buona sostanza, approfittando anche della ghiotta occasione che rappresentano le nostre “dita rotte”, ci sculacciano su tutti fondamentali e ci rimandano a casa con sulle spalle un rotondo ed inappellabile 3 a 0! La sconfitta è mitigata da un milione d’attenuanti ma … la sostanza non cambia: abbiamo perso soprattutto nel non crederci! Abbiamo subito (primo e secondo parziale) un po’ troppo l’esuberanza dei padroni di casa e quando (terzo set) ci abbiamo provato (tornando a giocare come sappiamo fare) non siamo riusciti a mantenere il buon vantaggio che ci eravamo creati, non riuscendo a limitare a sufficienza l’attacco dei cuneesi. Vabbè! Abbiamo perso ma, non ci sono dubbi, è stata solo una battaglia mentre la guerra è molto, molto lunga!

La cronaca. Inutile dire che ce lo aspettavamo ma la veemenza con cui ci hanno assalito i cuneesi è stata davvero d’altissimo livello agonistico. Premendo sull’acceleratore ci mettono subito sotto (5-2; 10-6) e ci costringono ad inseguire. Entriamo in partita e cominciamo a rispondere punto su punto ma non riusciamo a ridurre lo svantaggio iniziale (15-10). Becchiamo un paio d’imbarcate in ricezione ed il primo parziale se ne va (20-13). Reagiamo ma non andiamo oltre ad un regolare cambio palla ed il Villanova chiude il primo set (25-18). Secondo parziale. Facciamo una fatica boia ed il set si dipana esattamente come una fotocopia del primo (5-3; 10-6; 15-10); torniamo a giocare un po’ meglio ma non riusciamo proprio a tenere il campo con la giusta cattiveria agonistica ed i padroni di casa ne approfittano alla grande (20-12; 25-14). Andando meritatamente sul due a zero. Puntuale, anche se tardiva, arriva la nostra reazione e la gara diventa molto piacevole (5-4), si gioca palla su palla ma, finalmente, diamo l’impressione di essere “presenti” alla grande e passiamo addirittura in vantaggio (9-10). Lavorando molto bene a muro ed in difesa riusciamo a costruirci un bel “momento” dove, grazie al nostro servizio, mettiamo la museruola all’attacco cuneese andando a prenderci un bel (e meritato) vantaggio (15-13; 18-14). La gara sembra davvero riaperta ma non abbiamo fatto bene i conti con la determinazione con cui il Villanova torna a giocare imponendo un ritmo indiavolato. Due nostri errori concedono il pari ai nostri avversari (18-18) che, ormai galvanizzati, sentono molto vicina la possibilità di chiudere la gara (20-18). La nostra voglia di “provarci” viene pian piano meno e la gara ci scivola dalle mani (25-21). Vince il Villanova con un secco tre a zero!
Abbiamo, è vero, tante giustificazioni ma è bene non nascondersi dietro ad una situazione senz’altro difficile ma da non subire assolutamente in maniera così palesemente remissiva. Potevamo fare sicuramente meglio quindi non resta che rimboccarsi le maniche e proseguire senza tentennamenti per la nostra strada … in fondo, in fondo non è successo nulla di particolarmente irrecuperabile.
L’ultimo pensiero lo voglio dedicare a Marco Gaspari (nostro grande “vecio” nonché ex) che, viste le difficoltà che stiamo affrontano nostro malgrado, si è messo a completa disposizione della squadra.

Grazie, “Mini”!

VILLANOVA Volleyball vs Olimpia MOKAOR:  3 – 0; (25/18; 25/14; 25/21).

Fracassina (2); Argentero (11); Mattiussi (2); Protano (11); Gherardi (5); Salza (5); Carisio (L); Innocenti (0); Bertolini (0);  Gaspari (0); Marcotto; Costanzo (0).

Allenatore: Roberto Coscia; Vice all.: Sergio Vigliani.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*