domenica , 21 luglio 2019
Novità
Home » miscellanea » Volley NOVARA – Olimpia MOKAOR Vercelli: 3-1.

Volley NOVARA – Olimpia MOKAOR Vercelli: 3-1.

SODDISFATTI…

… NO, DI CERTO ma usciamo dalla “Fornara” a testa alta e questo è quello che intendo come giusto comportamento agonistico nello sport: devono essere gli avversari a batterci non noi a perdere! Non sembra ma c’è una grande differenza! Nella gara con il Volley NOVARA, ci arrendiamo ai padroni di casa dopo aver disputato (al pari loro) un terzo e quarto set alla grande. Ci è mancato solo un briciolo di fortuna per riuscire a portare a casa dei punti ma, soprattutto, se fosse andata in maniera completamente diversa, nessuno avrebbe potuto avere qualcosa da ridire. Il risultato giusto, forse sarebbe stato un pareggio ma, come sapete, nel nostro sport non esiste quindi onore al Novara che ha avuto il merito di sfruttare meglio qualche palla nei finali di set.
La cronaca. Avevamo ancora in mente la splendida partita che Novara fece nella prima parte del campionato ma eravamo anche consci del fatto che potevamo giocare decisamente meglio e, come pensavamo, la gara inizia estremamente equilibrata. Le due squadre si affrontano a viso aperto, giocando una buona pallavolo e cercando di sfruttare al meglio i propri punti di forza. La nostra ricezione contiene molto bene il servizio avversario mentre gli attacchi si equivalgono e si procede punto a punto (4-5; 8-10; 13-15). Mettiamo in seria difficoltà la ricezione del Novara e costruiamo il break vincente (14-20). Il set si chiude qui, Novara ci prova ma siamo bravi a mantenere il cambio palla e chiudiamo meritatamente in vantaggio il primo parziale (20-25). Secondo set. Novara reagisce con veemenza e trova un importante break (5-1). Riprendiamo a giocare con buona determinazione ma non riusciamo a ricucire lo strappo (10-5; 15-11) mentre Novara gioca con la forza del vantaggio conquistato e mantiene il cambio palla (20-16) e chiude il set in crescendo (25-18). Terzo parziale. Si ricomincia da zero e la gara si incanala su binari di perfetto equilibrio (4-5; 8-10). Cerchiamo di allungare ma Novara reagisce prontamente (10-13; 14-15). E’ Novara che tenta di fuggire (20-18) ma siamo veramente bravi a riconquistare la parità (22-22). Abbiamo la possibilità di chiudere il set ma sprechiamo due contrattacchi e i padroni di casa ci restano incollati (24-24; 25-25). Un errore in cambio palla ci condanna e Novara si porta in vantaggio (27-25). Quarto set. Partiamo molto bene (2-5) e manteniamo il vantaggio (7-10). La gara è molto bella e si assiste ad una buona pallavolo. Giochiamo alla grande in cambio palla ma facciamo un pò di fatica in contrattacco ed il punteggio resta sempre in bilico (13-15; 20-19). Novara gioca il “Jolly” e trova il mini break con un servizio vincente che colpisce il sette del fondo campo (22-20). Chiudiamo con efficacia il cambio palla e si va avanti punto a punto (23-22; 24-23). I padroni di casa servono per il match, la nostra ricezione è imprecisa e Novara chiude il contrattacco (25-23).
Forse meritavamo di andare al quinto set ma il Novara è stato più efficace e, perchè no (visto che non guasta) più fortunato nei finali di set ed ha raccolto l’intera posta. Usciamo da questa partita sconfitti ma con la certezza di poter competere con chiunque (a cominciare dalla corazzata Aosta che ospiteremo al Piacco sabato prossimo) e di poter giocarci tutte le nostre chances fino all’ultima palla. Questo è il pensiero che ci deve accompagnare da adesso in poi! Altra nota più che positiva è stata la prestazione dei due “Bocia” Vincenzi e Bertolini. Anche questo, assieme alla prestazione di tutta la squadra ed al gioco espresso, dovremo tenercelo ben stretto poi… si vedrà!

Volley NOVARA – Olimpia MOKAOR: 3 – 1 (20-25; 25-18; 27-25; 25-23).
Gombi (2/1); Bertolini F. (18/5); Piazzano (11/13); Vincenzi (11/9); D’Amico (5/1); Gherardi (17/0); Lo Sapio (libero, 0/1); Caramaschi (0/0); Morri; Innocenti; Oppezzo; Marcotto.
Allenatore: Dario Balsamo;
Vice all. : Michele Bertolini.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*